<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=43543&amp;fmt=gif">

IT | EN

3 MIN LETTURA

Le-4-metriche-fondamentali-per-misurare-le-performance-devops

Oggi le aziende stanno finalmente iniziando ad investire nella metodologia e nelle pratiche DevOps, avendo compreso l’utilità di queste ultime per rendere le fasi di sviluppo software più rapide, affidabili e con meno errori.

Una volta implementate tali pratiche però, le organizzazioni riscontrano spesso delle difficoltà:

  • nella misurazione del ROI
  • nell’ottimizzazione degli investimenti effettuati nelle iniziative DevOps.

Quali sono dunque le principali metriche DevOps che i team dovrebbero misurare per capire la reale efficacia delle azioni intraprese? Quali sono gli indicatori che consentono di identificare eventuali ostacoli e aree di inefficienza e agire verso un continuo miglioramento del processo?

Riteniamo che un approfondimento di questi aspetti sia fondamentale per i dirigenti, manager e professionisti IT per comprendere meglio le prestazioni delle soluzioni implementate e valutare l'impatto degli investimenti.

Lo “State of DevOps Report 2017” presentato da Puppet e DORA, report annuale basato su interviste fatte a professionisti in ambito IT e software circa l’adozione della metodologia DevOps, suddivide le prestazioni IT in due dimensioni principali: la velocità di trasmissione (o throughtput) del codice e la stabilità dei sistemi.

All’interno di queste due dimensioni possono essere identificate le 4 metriche fondamentali per valutare le performance DevOps:

1. La frequenza con cui un team è in grado di distribuire il codice (Deployment Frequency).

Tale metrica dovrebbe aumentare, una volta implementata una strategia DevOps e le relative pratiche.

2. La velocità con cui si passa dal commit del codice al suo deployment (Mean Lead Time).

Questa metrica è indicativa circa l’efficienza del processo di sviluppo, e permette di identificare eventuali colli di bottiglia o guasti. Tale indice dovrebbe diminuire grazie all’implementazione di pratiche di automation e al continuo miglioramento dei processi.

3. La rapidità con cui il sistema è in grado di ripristinare i downtime(Mean Time to Recover).

Tale metrica identifica il tempo medio necessario per correggere eventuali guasti, e dovrebbe ridursi nel tempo, con l’introduzione di miglioramenti ai processi di recovery.

 4. Il tasso di fallimento delle modifiche introdotte(Change Failure Rate).

Questo indice identifica la percentuale di pipeline senza esito provocata dall'introduzione di nuove modifiche. Un tasso di fallimento crescente rivela problemi di processo. Se questa metrica diminuisce nel tempo, significa che la tua azienda sta avendo successo nel migliorare i processi di sviluppo.

4-metriche-fondamentali-per-misurare-le-performance-DevOps

Per l’implementazione di una strategia DevOps di successo, l’identificazione dei giusti indicatori di performance e la misurazione degli stessi è fondamentale.

Essere in grado di monitorare tali parametri e di identificare eventuali problematiche per migliorare il processo può fare la differenza e portare un’organizzazione a superare la concorrenza, nonché apportare uno sviluppo organizzativo.

Una soluzione per il Monitoring delle performance DevOps

Una soluzione ideata proprio per soddisfare queste necessità è CloudBees DevOptics, creata dalla società leader nella Continuous Integration & Continuous Delivery e hub di Jenkins Open-source ed Enterprise.

Questo tool è in grado di aggregare dati in real-time dal processo di sviluppo del software al fine di ricavare metriche e insight fondamentali per misurare e gestire le prestazioni e ottimizzare il delivery applicativo.

DevOptics connette i team, i tool e i flussi di valore per permettere una visibilità completa delle varie fasi del processo di delivery al fine di comprendere quali sono le inefficienze e migliorare il processo.

Grazie a queste informazioni, le organizzazioni possono:

  • aumentare la collaborazione e la qualità del lavoro dei team
  • migliorare i processi che compongono le varie fasi di sviluppo del software
  • ottimizzare la produttività
  • massimizzare i profitti.

 

 

Fonti: 

State of DevOps Report 2017 by Puppet and DORA: https://puppet.com/resources/whitepaper/state-of-devops-report 

https://www.cloudbees.com/press/cloudbees-devoptics-provides-actionable-insights-devops-performance 

 



Categorie: Devops


Marco Bizzantino

scritto da Marco Bizzantino

Classe 1981, appassionato di informatica da sempre. Lavora da quasi 20 anni su ambienti *NIX; ha iniziato come sistemista, per poi focalizzarsi su aspetti legati alla sicurezza, interessandosi di hardening, design sicuro di infrastrutture, firewall, audit e penetration test. La passione per i numeri e l’analisi gli hanno permesso di specializzarsi su software e sistemi di bigdata analytics e di data visualization in diversi ambiti, secondo l’approccio “driven by data”. Negli ultimi anni ha abbracciato la filosofia DevOps, perché crede fortemente possa portare notevoli vantaggi tecnici e organizzativi: è tutta una questione di reperimento dei giusti tool, e su questo l’attività di scouting è pressoché costante. Segue, organizza e partecipa a diverse community opensource, perché crede fortemente in questo modello di condivisione della conoscenza.

ARTICOLI CORRELATI

30/08/18 Posted by Marco Bizzantino

Sviluppo di Applicazioni Cloud Native: 5 Step fondamentali

Le applicazioni cloud native rappresentano il nuovo paradigma per il software development, restituendo performance di velocità, flessibilità e qualità in fase di programmazione. Ma come concretizzare l’adozione di tale approccio in modo efficace?...

3 MIN LETTURA

Leggi tutto  

30/08/18 Posted by Marco Bizzantino

Cos’è la CNCF o Cloud Native Computing Foundation e qual è il suo ruolo?

Abbiamo approfondito in precedenza il significato di Cloud Native, e di come questo approccio sia ormai fondamentale per le aziende che necessitano di rimanere al passo con la concorrenza innovando la propria strategia in modo software-driven,...

5 MIN LETTURA

Leggi tutto  

30/08/18 Posted by Marco Bizzantino

Cosa significa Cloud Native ? Tutto quello che devi sapere su questo nuovo approccio

Nell’epoca attuale in cui il digital è ormai diventato un elemento fondamentale, la differenziazione competitiva è basata sull’adozione di modelli di business software-driven e su uno sviluppo applicativo rapido ed efficiente. A questo proposito...

3 MIN LETTURA

Leggi tutto  

30/08/18 Posted by Marco Bizzantino

Le 5 fasi dell'evoluzione DevOps per una strategia di Successo

Come si sta sviluppando il DevOps Journey su scala mondiale e come le varie organizzazioni chiamate in causa stanno evolvendosi quotidianamente in questo senso? 

In questo articolo abbiamo deciso di analizzare, con l’aiuto di quanto esposto nel ...

17 MIN LETTURA

Leggi tutto  

Iscriviti alla nostra Newsletter