Case Study - Nutanix ottimizza il datacenter di ULSS5

aprile 18, 2017 Posted by Angela Salgarelli - No Comments

Header-case-study-Nutanix-ULSS5-Kiratech-Partner-Nutanix-Italia.jpg

L’azienda ULSS (Unità Locale Socio-Sanitaria) n. 5 di Arzignano, oggi unificata alla ULSS 6 con il nome di ULSS 8 Berica, è una media azienda sanitaria che, con 2.500 dipendenti e 4 ospedali per un totale di 433 posti letto, eroga servizi di prevenzione, cura, assistenza, assistenza sociale e cura intensiva su un territorio di circa 181 mila abitanti a ovest della provincia di Vicenza. 

L’esigenza di Business che ha spinto ULSS 5 ad implementare Nutanix è stata la saturazione della capacità elaborativa dello storage acquistato 4 anni prima, che “causava momentanei ma gravi rallentamenti delle applicazioni”. 

Una Poc (Proof-of-concept) iniziale fatta insieme a Kiratech, Premier Partner Nutanix Italia, ha consentito all'azienda sanitaria di verificare la consistenza, l’affidabilità, e le performance della soluzione Nutanix e agli esperti di Nutanix di dimensionare accuratamente le necessità dell’infrastruttura e di risolvere i problemi incontrati da ULSS 5. Dopodichè sono passati alla vera e propria implementazione.

“Mi ha favorevolmente impressionato il fatto che una soluzione di questo tipo sia stata implementata presso di noi in modo semplice e in tempi molto rapidi.”

Giorgio Roncolato, responsabile dei sistemi informativi dell’ULSS n. 5

“L’ambiente Nutanix è stato avviato il primo giorno, la configurazione nel secondo giorno e le macchine virtuali sono state migrate a Nutanix senza venire spente. Praticamente nessuno si è accorto della sostituzione del sistema centrale, hanno solo percepito il netto miglioramento delle performance delle applicazioni” .

Alessandro Fascina, gestione sistemi centrali e sicurezza di ULSS n. 5

“A fronte di un’enorme complessità architetturale, c’è una facilità di utilizzo disarmante – spiega ancora Roncolato –. Inizialmente eravamo un po’ scettici che le macchine relativamente piccole di Nutanix potessero reggere il carico di lavoro della nostra infrastruttura, ma hanno superato pienamente le nostre aspettative. L’ingegnerizzazione di Nutanix offre una efficienza maggiore di qualsiasi altra tecnologia o sistema”. “Con Nutanix, abbiamo sperimentato un miglioramento delle performance di uno o due ordini di grandezza rispetto al passato”, aggiunge Fascina.

La proposizione tecnologica e l’implementazione della soluzione sono state possibili anche grazie a Kiratech, Premier Partner e rivenditore Nutanix, che grazie alle competenze sul campo è stata in grado di soddisfare le necessità di flessibilità e scalabilità di ULSS5”, aggiunge Roncolato.

Kiratech è Partner Nutanix Italia e aiuta le aziende ad implementare le migliori soluzioni in ambito Cloud & Infrastructure, DevOps, Big Data Analytics e security.

Compila il form per scaricare la case study:

Related posts