Sviluppo Software Agile per Migliorare le Aziende

30/09/16 10.51 Posted by Giulio Covassi - No Comments

SVILUPPO SOFTWARE AGILE PER MIGLIORARE LE AZIENDE

Agile non è solo una moda, ma un vero e proprio complesso di principi che guidano le aziende allo sviluppo del software in maniera più veloce, con minor costi e allo stesso tempo una maggior qualità, con lo scopo di ottimizzare il project management, sia nell’informatica che in ambiti più generali.

La sua importanza è sempre più sentita a livello aziendale, sia per i colossi che per le PMI che non possono evitare la Digital Transformation: nell’ultimo decennio, secondo i dati di Forrester, ciò che intendiamo per Agile è passato da una semplice corrente di pensiero alla metodologia più utilizzata dalle imprese.

Perché nasce la metodologia Agile

Il metodo tradizionale dello sviluppo software è a cascata, cioè presuppone che il software venga creato in maniera sequenziale, una fase dopo l’altra: analisi dei requisiti, progettazione, programmazione e test.

Uno dei grandi problemi di questo approccio è che non possono essere modificate le richieste durante la progettazione del software, che risulta quindi molto rigido e poco adattabile alla velocità con cui cambiano invece le richieste dei clienti. Dalle analisi dello studio dello Standish Group emerge che solo il 16% dei software ha riportato un buon successo, e il motivo sta tutto nell’uso della metodologia tradizionale waterfall.

 

Cos’è Agile

A questo problema viene data la risposta decisa della metodologia Agile, con le sue caratteristiche di rapidità e semplicità, per garantire una consegna veloce e continua di un software di qualità per soddisfare meglio le esigenze del cliente.

 

I 10 vantaggi della metodologia agile

  1. Velocità e continuità. Ogni software viene sviluppato in unità dette interazioni della durata di due settimane che aggiungono di volta in volta un piccolo incremento alle funzionalità del sistema, rilasciato in aggiunta all’iterazione precedente.
  2. Coinvolgimento del committente. Il metodo Agile pone molta importanza alla comunicazione e al faccia a faccia, richiede che ogni iterazione venga testata e poi approvata dal cliente per ridurre i rischi e garantire una soddisfazione maggiore.
  3. Tempistiche definite. Lo sviluppo viene suddiviso in iterazioni con tempistiche fisse e piccoli obiettivi da portare a termine, in modo da lavorare in maniera più focalizzata e veloce, con una deadline definita.
  4. Focus sugli obiettivi. Alle funzionalità del software vengono date priorità che possono mutare da un’iterazione all’altra, per dare la precedenza di volta in volta a quelle più importanti.
  5. Capacità di adattamento. La metodologia Agile è famosa per la sua flessibilità che le permette di adattarsi al cambiamento di obiettivi ad ogni iterazione, per soddisfare al massimo le esigenze dei clienti.
  6. Responsabilizzazione del team. Tutte le persone che devono contribuire alla consegna del progetto sono coinvolte in maniera attiva, partecipano alle riunioni con il cliente, con cui comunicano per essere in grado di prendere decisioni. Dovendo consegnare più mini progetti, l’Agile impone a tuti i membri del team autodisciplina e un vantaggioso gioco di squadra.
  7. Rapidità di sviluppo. Lo sviluppo è partizionato in modo da avere singole attività che vengono portate a termine velocemente, per ridurre i tempi di feedback.
  8. Rilasci frequenti. Poiché le interazioni hanno una breve durata le versioni del software possono essere rilasciate in tempi molto brevi e molto frequentemente (in base alle necessità del team e in base al framework utilizzato).
  9. Testing Automatico. Viene applicato sia al codice, che ai dati, che ai modelli e alla documentazione. Nel caso in cui non sia possibile effettuare un test automatico, si procede con un controllo manuale da parte di persone con pari esperienza.
  10. Semplicità. Tutte le medologie Agile necessitano di uno sviluppo semplice e aperto al cambiamento, in modo da essere sempre pronti alle modifiche di obiettivi e di focus richieste dal cliente.

Questi sono solo 10 punti che ti fano capire quali sono i reali problemi che risolve questa metodologia, ma per imparare ad utilizzarlo in azienda è necessario seguire corsi appositi con esperti coach, che trasferiscano le giuste conoscenze per aiutarti a raggiungere risultati permanenti. In alternativa, esistono aziende che progettano specifici metodi agile di lavoro per aziende con diverse esigenze, effettuando un’analisi e una valutazione del contesto tra l’azienda e il cliente.

Ad oggi sono la maggioranza le aziende che stanno utilizzando la metodologia Agile, e moltissime la stanno prendendo in considerazione come nuovo metodo di sviluppo da inserire in azienda per portare a termine il processo di Digital Transformation. La metodologia che consegue più naturalmente quella Agile, è chiamata DevOps, sfumatura che sta riscuotendo il maggior successo. Scopri cos’è nella guida gratuita.

 Scarica guida DevOps gratuita

Agile